Cioccolato Emilia

Emilia!

Cioccolato Emilia. Ovvero lo storico blocco di “cioccolato puro finissimo fondente” prodotto dall’altrettanto celebre ditta Luigi Zàini di Milano, che dal 1913 distribuisce dolcezze in Italia e nel mondo.
laDirce, da vera chocolate addict ne fa largo uso, sia come elemento fondamentale per i cioccolatini, sia al posto delle gocce preconfezionate nell’impasto di ciambelle e affini: non c’è confronto tra la prevedibile (e anche un po’ insoddisfacente) regolarità delle semisferette già pronte e la sensazione inaspettata di incontrare, addentando una fetta di torta, un robusto angolo ricavato dal blocco fondente, grossolanamente tagliuzzato con il coltello di casa e ancora in grado di opporre resistenza tra le maglie soffici dell’impasto (no, non esageriamo, i veri estimatori comprenderanno).

E l’Emilia? Al ‘nuovo’ prodotto creato da Luigi Zàini venne “affettuosamente dato il nome della cuoca di casa, una donna che si rivelò oltremodo preziosa qualche anno più tardi nel sostenere la moglie di Luigi, Olga, trovatasi improvvisamente ad occuparsi da sola della gestione della fabbrica e della famiglia”, racconta oggi il sito aziendale (qui la storia completa della ditta, e qui un articolo dedicato alla mostra che nel 2013 ne ha festeggiato il centenario).

Dunque, grazie, Emilia, e lunga vita alla Luigi Zàini!

 

Print Friendly, PDF & Email